Sciopero alla Venum 3.0 Srl, dipendenti da mesi senza stipendio

La UILTuCS di Basilicata ha chiesto con estrema urgenza la convocazione di un tavolo di confronto con Prefetto e Regione Basilicata per affrontare le criticità riscontrate

812

I lavoratori della società Venum 3.0 Srl, web agency operante nel settore della comunicazione digitale,con sede a Potenza e a Tito Scalo, da ieri hanno sospeso le attività lavorative e hanno proclamato lo sciopero a tempo indeterminato.

La decisione – si legge in una nota della UILTuCS di Basilicata – si è resa necessaria visto il perpetrarsi della situazione di disagio estremo, determinata dalla mancata corresponsione delle spettanze relative ai mesi di Luglio, Agosto, Settembre ed Ottobre, che sta investendo i lavoratori tutti.

Considerata, inoltre, l’assenza totale di risposte e garanzie da parte dell’azienda committente della Venum 3.0 Srl, axélero s.p.a., la Segreteria Regionale della UILTuCS di Basilicata, in rappresentanza dei lavoratori, oltre a confermare la persistenza del presidio, ha chiesto con estrema urgenza la convocazione di un tavolo di confronto con Prefetto e Regione Basilicata per affrontare le criticità riscontrate.