Bolognetti minacciato, solidarietà di Assostampa ed Ordine dei Giornalisti di Basilicata

Bolognetti è stato fatto oggetti di atti minatori mentre era impegnato in un'inchiesta sull'inquinamento nell'area di Ferrandina

132

L’Ordine dei giornalisti e l’Assostampa di Basilicata esprimono solidarietà al giornalista pubblicista Maurizio Bolognetti, impegnato in una inchiesta sull’inquinamento nell’area di Ferrandina, in provincia di Matera, e sulle modalità con cui, in quello stesso territorio, viene effettuato il monitoraggio ambientale.

Il giornalista pubblicista «è stato fatto oggetto di atti minatori che mai dovrebbero essere tollerati in un paese civile», spiegano Ordine e sindacato regionali, che auspicano che «le autorità competenti, con la massima tempestività e fermezza, facciano piena luce sugli episodi denunciati da Bolognetti e creino le condizioni necessarie a garantire il pieno esercizio del diritto-dovere di cronaca e di critica».

La libertà di stampa, concludono i rappresentanti dei giornalisti lucani, «non può essere sottoposta a minacce e intimidazioni».

Di seguito il video di Bolognetti.

Solidarieta a Maurizio Bolognetti anche da parte della redazione di Ufficio Stampa Basilicata.