Preoccupazione a Vietri di Potenza dopo gli ultimi furti nella zona

I ladri hanno messo a segno cinque colpi tra contrada San Giovanni e contrada Cugni. Bottino cospicuo per la banda di ladri. Anche due automobili rubate, una ritrovata

390

A Vietri di Potenza ormai si vive con grande preoccupazione a causa di furti che, seppur con qualche giorno di distanza uno dall’altro (il 2 e il 3 gennaio scorsi – n.d.r.), si stanno registrando con frequenza.
I ladri hanno messo a segno cinque colpi tra contrada San Giovanni e contrada Cugni. Bottino cospicuo per la banda di ladri. Anche due automobili rubate, una ritrovata.

In contrada San Giovanni i ladri sono entrati al piano terra di una abitazione, all’interno di una cantina e di un garage, dopo aver tagliato un lucchetto e rotto il cilindretto della serratura. Qui all’interno hanno asportato due quintali di olio di oliva, una motosega, affettatrice, salumi, un robot da cucina e altri utensili. I ladri sono poi entrati anche in un garage vicino, asportando un decespugliatore. La refurtiva è stata caricata su una Renault Clio, anche questa rubata.

Successivamente hanno rubato in altre due abitazioni di campagna, non distanti dalla precedente, riuscendo ad asportare generi alimentari e attrezzature come decespugliatori; e in due abitazioni, in contrada Cugni, a pochi metri dallo svincolo del raccordo autostradale Sicignano-Potenza.
Entrati nei garage e cantine, i ladri hanno asportato mezzo quintale di olio e salumi. Hanno rubato una Citroen Saxo, ritrovata in mattinata dai Carabinieri sul territorio vietrese nei pressi di una delle abitazioni colpite dai ladri, lungo la SP 94 in contrada San Giovanni.

Gli episodi si sarebbero verificati tra le ore 2.00 e le ore 3.30. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Vietri di Potenza, che hanno fatto i rilievi del caso e avviato le indagini.

Fonte; Claudio Buono