Lega Basilicata: “Sempre più forti ma attenti ai colpi di sole e ai professoroni”

737

Negli ultimi giorni il clima è stato animato nella Lega Basilicata e nel centro destra, e si rincorrono voci, auto candidature, di possibili nomi a presidente per le prossime elezioni regionali.

Lega Basilicata, che sta preparando la prima Festa nazionale Lega a Matera per fine settembre, dove parteciperà tutto lo stato maggiore, si dice serena, per nulla preoccupata, e tramite il segretario vicario Massimo Zullino, sdrammatizza: “Si sa, il gossip estivo è fatto da chiacchiericcio, da amori che si interrompono, da quelli nuovi, e quelli che riprendono più forti di prima. Lega Basilicata ha tanti uomini di qualità, direi tosti, e stiamo trasmettendo messaggi chiari. Serve un vero cambiamento, questo potrà essere solo e soltanto a traino Lega. Lo sintetizzo con queste parole: nuovo, competenza, meritocrazia e giovani”.

“Sono stati indicati più nomi a candidato presidente, e da più parti, ma nessuna decisione è stata presa in merito – precisa Zullino – l’ultima parola spetta al Capitano Matteo Salvini”.

Massimo Zullino

“Mi rivolgo ai professoroni della politica lucana che spero abbiamo compreso un concetto così semplice. Ci sta che possa nascere qualche incomprensione, fa parte del gioco, un po’ di colore non guasta altrimenti la politica sarebbe noiosa e i giornali venderebbero meno copie. Lega Basilicata sta lavorando ad un programma innovativo nella sua semplicità, che darà quello scossone positivo tanto atteso in Basilicata. Vogliamo riportare la vera politica, quella sana, capace di entusiasmare, al centro degli interessi dei lucani”.

“Siamo attenti all’evolvere delle cose, aperti ad ogni forma di riflessione – conclude Zullino – sono certo ci saranno sorprese nelle prossime settimane. Se a qualcuno verrà un colpo di sole, anche fosse dei nostri, non faremo sconti a nessuno. Questo lo dobbiamo al popolo lucano che crede nella Lega come l’unica forza credibile e pulita pronta a far rinascere la Regione Basilicata”.