“Canzoni sotto l’albero”: allo Stabile la manifestazione canora dei bambini delle Canossiane

L’evento si unisce al progetto educativo “Piccoli cittadini crescono” che si pone l’obiettivo di avvicinare i bambini alla conoscenza della propria città per trasformarli da “abitanti” in “cittadini”

23

Domani, venerdì 7 dicembre 2018, alle ore 18.30, al teatro “Francesco Stabile” di Potenza, si svolgerà la quinta edizione di “Canzoni sotto l’albero”, la manifestazione canora organizzata dalla scuola dell’infanzia “Santa Maria di Canossa” di Potenza.

La manifestazione nasce dal desiderio della scuola di aprirsi al territorio e alla città per offrire, nella splendida cornice del teatro potentino, un momento di gioia che sarà scandito dalle note dei canti natalizi eseguiti dai bambini di 4 e 5 anni.

L’evento si unisce al progetto educativo dell’anno in corso “Piccoli cittadini crescono”. “Le regole di convivenza sono fondamentali in una società civile”, spiegano le madri e le educatrici della scuola dell’infanzia “Santa Maria di Canossa” di Potenza. “Regole che permettono di vivere, crescere, progredire nel rispetto di tutti ed è importante, già da piccoli, imparare a conoscerle e a metterle in pratica. Educare significa formare un individuo capace di interagire con gli altri e con il mondo, in modo sereno”.

Il progetto educativo “Piccoli cittadini crescono”, inoltre, intende avvicinare i bambini, attraverso l’esplorazione diretta dell’ambiente, alla conoscenza della città dove vivono, della sua storia, delle sue caratteristiche, per aiutare loro a compiere quell’importante cammino che trasforma gli “abitanti” in “cittadini”.

L’evento gratuito, che rientra all’interno del cartellone “Potenza magia di eventi – Natale in città 2018”, sarà presentato da Nino Cutro e Giuseppe Carriero. La cittadinanza è invitata.

Un “Abbraccio di solidarietà”…

La scuola ha avviato una raccolta di beni alimentari, in collaborazione con i volontari dell’associazione “Officina sociale Santa Maria” da destinare alle case famiglia “Don Tonino Bello” e “Santa Chiara e San Francesco”. Fino a lunedì 10 dicembre, nell’atrio dell’asilo, chiunque potrà portare generi alimentari a lunga conservazione.