“Basilicata carbon free”, approvata la pdl di Cifarelli e Robortella

151

Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza (con 11 voti favorevoli di Pd, Psi, Ri, Udc, Pp e Pace del Gm e 5 astensioni di M5s, Lb-Fdi, Castelluccio e Napoli) una proposta di legge su “Decarbonizzazione e politiche regionali sui cambiamenti climatici (Basilicata Carbon Free)”, presentata dai consiglieri Vincenzo Robortella (Pd) e Roberto Cifarelli (Pd) e e sottoscritta anche da Piero Lacorazza (Pd).

Scopo della proposta di legge “è quello di ridurre al minimo i rischi derivanti dai cambiamenti climatici, proteggere la salute, il benessere e i beni della popolazione e preservare il patrimonio naturale della regione, nonché mantenere e incrementare la capacità di adattamento dei sistemi naturali, sociali ed economici e contribuire agli obiettivi nazionali, europei e internazionali di mitigazione.

Promuovere politiche settoriali di sviluppo dell’economia circolare, rafforzare le strategie di promozione dell’efficienza energetica, favorire la promozione e l’incentivazione della mobilità sostenibile, delle politiche di risparmio della risorsa idrica e di riduzione delle emissioni provenienti dai settori delle risorse naturali e dei rifiuti, stimolare la crescita dei settori produttivi a bassa intensità energetica: queste le principali azioni previste. Si prevede inoltre che la Regione debba redigere un “Piano di valutazione della vulnerabilità climatica ed energetica”, sulla base di indici e apposite metodologie, e che venga istituito un “Osservatorio sui cambiamenti climatici”, composto da rappresentanti delle amministrazioni pubbliche, del mondo universitario, della ricerca e dell’associazionismo, che esprimerà pareri vincolanti sui Piani esaminati dal Consiglio regionale, per la parte relativa agli aspetti di compatibilità climatica.