Pulizie Crob: è scontro tra sindacati e Coop “L’Operosa”

240
Si annuncia un agosto caldo per i circa 70 addetti alle pulizie del Crob di Rionero. Ieri sono tornati a incontrarsi la società cooperativa L’Operosa, subentrata alla Facility, e i sindacati di categoria Filcams, Fisascat e Uiltucs, ma l’accordo per il cambio d’appalto è ancora lontano poiché “la società subentratante – denunciano le tre sigle sindacali – ha comunicato un esubero del 25 per cento del monte ore, con ovvie ricadute sull’occupazione. Proposta respinta al mittente dai sindacati che in tutta risposta hanno proclamato lo sciopero per il 20 agosto”.
In una nota indirizzata, tra gli altri, a Prefettura, Ispettorato del lavoro, Crob e Regione Basilicata, Filcams, Fisascat e Uiltucs giudicano inaccettabile il taglio prospettato dalla cooperativa L’Operosa in quanto “non rispettosa delle condizioni dei lavoratori e del servizio” e chiedono la convocazione di un nuovo incontro con tutte le parti coinvolte.