In Prefettura riunione su messa in sicurezza Potenza-Melfi

1501

Si è svolta nella mattinata odierna una riunione per un esame aggiornato delle condizioni di sicurezza della Strada Statale 658 Potenza-Melfi.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Potenza, Melfi, Barile e Filiano, della Polizia Stradale e dell’ANAS.

Nel corso della riunione si è preso atto che anche negli ultimi mesi è rimasto costante il tasso di incidenti gravi ma che tuttavia la principale causa è connessa al superamento dei limiti di velocità e alle imprudenti manovre di sorpasso nei tratti stradali interessati dall’elevata presenza di pullman.

Si è pertanto convenuto sulla opportunità di accelerare al massimo l’iter degli interventi di miglioramento dell’arteria viaria programmati da ANAS, alcuni dei quali avviati.

Nell’occasione si è altresì ritenuto necessario, secondo il comune avviso della Polizia Stradale e dell’ANAS, procedere in tempi brevi alla predisposizione di interventi mirati, consistenti nell’installazione di due nuovi dispositivi autovelox gestiti da Comune di Potenza e Polizia Stradale nel tratto iniziale direzione Potenza-Melfi che risulta particolarmente pericoloso e dove si sono registrati la gran parte degli incidenti con esito mortale.

Saranno altresì collocati dall’ANAS n. 7 box metallici di colore arancione e blindati lungo un tratto stradale di 49 km, che saranno utilizzati con un dispositivo mobile di velocità.

La Prefettura continuerà a seguire con particolare attenzione gli interventi strutturali in itinere nonché l’impatto che le misure che saranno a breve avviate avranno sulle condizioni di sicurezza della circolazione.