Matera 2019. Pittella: ognuno svolga il proprio ruolo, la Regione sta svolgendo il suo

Lo ha detto nell'incontro istituzionale stamane in Prefettura a Matera con il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi e  il Ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori in vista dell'appuntamento del 2019. 

415

Incontro istituzionale stamane in Prefettura a Matera con il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi e  il Ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori in vista dell’appuntamento del 2019.
All’incontro ha partecipato, fra gli altri, il Presidente della Giunta Regionale, Marcello Pittella, che ha riconfermato l’impegno della Regione per portare a termine i programmi previsti per l’important appuntamento culturale del prossimo anno.

“La Regione . ha detto – continuerà a muoversi perché la città sia pronta. Riaffermo quanto detto a distanza di anni. Abbiamo chiesto di accelerare i percorsi e di procedere spediti, anche con il nostro supporto.
Dal canto nostro, lo abbiamo fatto con la campagna di marketing, con il sostegno economico, con l’apertura della sede dell’Apt, con il finanziamento delle grandi opere.
Oltre questo, – ha precisato Pittella –  ci sono altri attori come Comune, Invitalia e Governo nazionale che devono intervenire, ognuno per il proprio ruolo. Un esempio è Anas per cui abbiamo già chiesto l’intervento del Governo”.

Rivolgendosi ai due rappresentanti del Governo, Pittella ha confermato “la totale collaborazione. Non c’è nessun pregiudizio di natura politica perché sono abituato a valutare i fatti. Dobbiamo trovare per Matera – ha aggiunto – l’approccio culturale per stare tutti insieme e qualificare questa Regione e non solo le risorse economiche.
Il divario tra Nord e Sud – ha aggiunto il Presidente – si colma attraverso politiche strategiche capaci di qualificare il Mezzogiorno, con risorse non solo regionali ma anche europee e nazionali da impiegare per realizzare una visione, altrimenti restiamo nell’alveo degli slogan.
Lo stesso vale per Matera – ha concluso Pittella –  che per noi resta un punto fermo, nella consapevolezza che il 2019 non è un punto di arrivo, ma un’occasione che ha innescato un processo”.

Nel corso della conferenza stampa in Prefettura, il Ministro Lezzi ha annunciato che Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia), che si sta occupando di alcuni progetti per Matera 2019, aprirà un proprio ufficio nella Capitale europea della cultura per seguire meglio l’evoluzione delle procedure e delle opere.