Si presenta il catalogo della mostra “Dalla Val d’Agri al Tirreno. Archeologia, Arte e Paesaggi lucani”

344

Dopo il successo della mostra “Dalla Val d’Agri al Tirreno. Archeologia, Arte e Paesaggi lucani”, allestita la scorsa estate al Palazzo De Lieto di Maratea e prorogata sino al Capodanno Rai tenutosi nella cittadina tirrenica, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata presenterà il catalogo della mostra, venerdì 20 aprile alle ore 10, presso l’Aula Magna del Liceo Classico G. Pascoli di Viggiano.

L’appuntamento sarà l’occasione per le far conoscere alle comunità locali, oltre che ad un pubblico giovane e interessato agli studi umanistici, le attività di tutela svolte dalla Soprintendenza e rappresenterà soltanto il primo di una serie di eventi che coinvolgeranno i 7 comuni – Castelluccio Superiore e Inferiore, Grumento Nova, Guardia Perticara, Maratea, Rivello e Viggiano – che hanno aderito alle iniziative.

Nel corso della mattinata, l’associazione Serapis presenterà il progetto di divulgazione storica “Conoscere gli antichi Romani”, con l’allestimento della mostra Tecnologia dell’antica Roma, curata da M.A. Giliberti.

All’incontro parteciperanno Amedeo Cicala, sindaco di Viggiano, Antonio Imperatrice, sindaco di Grumento Nova, Serafina Rotondaro, Dirigente dell’istituto scolastico, Giovanni Vita, Presidente del Consiglio d’Istituto, Francesco Tarlano, archeologo e curatore della mostra e del catalogo e il Soprintendente ABAP Francesco Canestrini, che concluderà i lavori.