Franconi chiede a Lezzi finanziamenti per i servizi ferroviari

8

La vicepresidente della giunta regionale della Basilicata, Flavia Franconi, a margine dell’incontro istituzionale di oggi in Prefettura, ha sollecitato il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, ad attivarsi per dare seguito alla richiesta ufficiale avanzata congiuntamente alla Regione Puglia lo scorso 30 novembre, indirizzata anche al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, relativa al finanziamento, almeno per il 2019, dei servizi ferroviari di media e lunga percorrenza interregionali Salerno-Potenza-Taranto in continuità con i servizi ferroviari da e verso Salerno, da effettuarsi mediante l’utilizzo di materiale rotabile dotato di tecnologia adeguata per l’instradamento sulla rete ad alta velocità.

A dicembre 2016 la Regione Basilicata ha avviato la sperimentazione del servizio per un anno, prevedendo una compensazione al Gestore Tenitalia di 3,3 milioni di euro, e lo ha prorogato fino al 10 dicembre 2018. Ora, in vista dell’appuntamento di Matera Capitale Europa della Cultura, Basilicata e Puglia chiedono al governo di sostenere i costi del servizio in modo da collegare la città dei Sassi con Salerno, Napoli, Roma e Milano con tempi di percorrenza accettabili.

Nella lettera inviata ai ministeri guidati da Toninelli e Lezzi, Franconi ed Emiliano hanno chiesto inoltre di valutare la possibilità di far instradare almeno una coppia degli attuali Intercity Taranto-Roma sulla linea ad alta velocità da Salerno a Roma, destinando le necessarie risorse economiche almeno per il 2019. Questo comporterebbe una oggettiva contrazione dei tempi di viaggio di circa un’ora da Potenza e Matera verso Roma.