Nel 2019 ridotta ad un’ora la percorrenza tra Matera e Bari

Lo hanno confermato i dirigenti delle Ferrovie Appulo Lucane

112

Mentre si attende ancora che si realizzi la Ferrandina-Matera, si lavora per ridurre i tempi di percorrenza tra Matera e Bari.
Sarà possibile entro il 2019 grazie ai lavori di ammodernamento della tratta delle Ferrovie Appulo Lucane.
A confermarlo sono stati il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane (Fal), Rosario Almiento, il direttore Generale di Fal, Matteo Colamussi, e l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Gianni Giannini.

Tempi ridotti grazie ai lavori di interramento della stazione di Modugno (Bari) e di 1,9 chilometri di tratta ferroviaria Fal (sulla linea Bari-Matera).
Il cantiere dei lavori in corso, completi al 60%, prevede un investimento complessivo di 13,6 milioni e la realizzazione, senza interruzione della circolazione ferroviaria, di tre gallerie lunghe oltre 500 metri e profonde cinque; l’eliminazione di due passaggi a livello in area urbana; lo spostamento di condotte idriche e fognarie.
“Quando quest’opera sarà terminata avremo fatto un passo importante verso il futuro”, ha detto  Almiento sottolineando che “questo di Modugno è il cantiere” che “ci consentirà” di “abbattere i tempi di percorrenza tra Bari e Matera ad un’ora entro il 2019”.