Inchiesta sanità, solidarietà dei sindaci dell’Area Sud della Basilicata a Marcello Pittella

"Siamo testimoni del suo impegno per i territori"

1225

I sindaci dell’Area Sud Basilicata, Angelo Lamboglia di Lauria, Pasquale Mitidieri di Lagonegro, Domenico Carlomagno di Nemoli, Ludovico Iannotti di Trecchina, Rocco Bruno di Rotonda, Antonio Rizzo di Viggianello e Francesco Paolo Campanella di Castelluccio Inferiore in una nota esprimono solidarietà al governatore lucano Marcello Pittella, agli arresti domiciliari dal 6 luglio scorso perchè coinvolto nell’inchiesta giudiziaria sulla Sanità lucana. Di seguito la nota integrale inviata alla nostra redazione.

“Esprimiamo ancora una volta solidarietà e vicinanza al Presidente della Regione Marcello Pittella, con la certezza che la vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto sarà presto chiarita.
In questi anni, siamo stati testimoni di un impegno costante e di un lavoro instancabile, portato avanti con la determinazione di chi crede in quello che fa. Il coinvolgimento, l’ascolto per le esigenze del territorio e delle nostre comunità, la condivisione di una programmazione organica e complessiva sono state caratteristiche di cui va dato atto e merito al Presidente Pittella. Le nostre realtà hanno trovato un interlocutore attento, e non possiamo non rimarcare in questa circostanza gli sforzi messi in campo per il raggiungimento della coesione istituzionale e territoriale, e prima ancora tra persone e uomini impegnati per il bene comune.
La vicenda giudiziaria non ha scalfito la stima nei confronti di Marcello Pittella, uomo e governatore di questa terra, né ha offuscato i risultati raggiunti in questi anni. Ci siamo battuti insieme per dare opportunità di sviluppo al nostro territorio attraverso una programmazione incardinata su alcuni assi fondamentali: il turismo, la vivibilità dei nostri centri, i servizi primari, la sostenibilità e le infrastrutture, con uno sguardo ampio al ruolo che la Basilicata può giocare nel Mezzogiorno d’ Italia.
Siamo certi che il tempo restituirà verità e serenità al Governatore e all’intera comunità regionale”.