Consiglio comunale Potenza, nota dei consiglieri di maggioranza

"Se alla opposizione fosse interessato dibattere e argomentare non si capisce perchè in quella occasione diversi componenti della stessa, presenti in aula, sono usciti facendo venir meno, per mero ostruzionismo politico, il numero legale"

458
“Il consiglio comunale di lunedi 30 luglio ha visto l’approvazione di importanti delibere. All’ordine del giorno erano inserite delibere che riguardano il futuro della città, tra cui le variazioni di bilancio (compreso quella necessaria per recepire i fondi regionali stanziati per il Viviani), la certificazione degli equilibri di bilancio, e un’altra importante delibera che riguardava il futuro di circa 40 addetti al servizio delle pulizie”.
E’ quanto dichiarano in una nota, i consiglieri di maggioranza del Comune di Potenza Iudicello, Andretta, Blasi, Nolè, Pesarini, Pace, Sagarese, Morlino, Rotunno, Picerno, Scarano, Lofrano, Summa, Calò, Telesca.
“Le delibere – si legge nella nota – sono state approvate dai presenti, diciotto consiglieri, tutti appartenenti alla maggioranza. Le stesse delibere, oggetto di esame e studio nelle competenti commissioni consiliari (alcune di esse erano state anche valutate favorevolmente da alcuni membri della opposizione), erano inserite all’ordine del giorno dello scorso consiglio comunale del 26 luglio”.
“Se alla opposizione fosse interessato dibattere e argomentare non si capisce perchè in quella occasione diversi componenti della stessa, presenti in aula, sono usciti facendo venir meno, per mero ostruzionismo politico, il numero legale. Ci è stato detto che l’opposizione non può fare da stampella alla maggioranza; preso atto di questo, abbiamo operato nel rispetto delle regole per risolvere il problema da maggioranza responsabile chiedendo a tutti i colleghi massima puntualità e partecipazione per approvare questioni urgenti. Nessun complotto, nessun blitz, abbiamo semplicemente fatto il nostro dovere”.