Pittella: per Matera 2019 occorre lavorare senza campanilismi e divisioni

Pittella lo ha detto partecipando per la prima volta alla Festa della Bruna

69

Il messaggio forte e chiaro, semmai qualcuno avesse qualche dubbio, il Presidente della Giunta Regionale Marcello Pittella l’ha lanciato in occasione della partecipazione alla Festa della Bruna di Matera.
E’ stata la prima volta che Pittella “si è calato” nella festa in onore della protettrice della Città dei Sassi. E questo, come lui stesso dice nel video che vi proponiamo, gli ha consentito di “assaporare il clima della festa”.
Cosa ha detto Pittella? Facendo riferimento il lavoro fatto per arrivare al meglio all’appuntamento del prossimo anno, ha affermato che “è un lavoro che deve continuare senza campanilismi e senza divisioni. Occorrono una città e una regione unita che si qualifichino per la politica del fare, recuperando i ritardi, con l’idea che il 2019 é una straordinaria opportunità di rilancio, non un punto di arrivo”. 

Il Presidente Pittella durante la Festa della Bruna con l’ex consigliere comunale di Matera Maridemo Giammetta (a sinistra) e il consigliere regionale Achille Spada (a destra)

Pittella ha ricordato il lavoro fatto, provocato da una signora incontrata tra i tanti presenti alla festa la quale gli ha detto: “Presidente, mi raccomando  pensi più a Matera”.
Una richiesta che ha colpito molto il Governatore sorpreso dal fatto che ancora oggi c’è chi, e non per colpa sua, non sa quanto la Regione Basilicata ha investito e intende investire per arrivare preparati e al meglio all’importante appuntamento del 2019.
E Pittella ha pensato bene di ricordarlo con un video che vi proponiamo e che sintetizziamo qui di seguito:
inaugurazione della Scuola nazionale del restauro;
impegno per la Cattedrale di Matera;
28 milioni di euro consegnati al Comune e alla Fondazione Matera-Basilicata 2019 per l’attività e l’animazione culturale;
8,4 milioni di euro da utilizzare per la riqualificazione urbana, la promozione culturale ed il turismo (dalle aree verde alla videosorveglianza).
Ed ancora il Presidente ha citato:
i 4,5 milioni di euro per le opere infrastrutturali – ponendo l’accento su Piazza della Visitazione la cui fruibilità va restituita ai cittadini materani;
i 36,5 milioni di euro del Piano Sviluppo e Coesione (FSC)  della città di Matera;
i 17 milioni di euro stanziati a favore del Comune per la gestione dei rifiuti urbani, della depurazione e della distribuzione idrica;
i 422 milioni di euro per le infrastrutture viarie;
la battaglia condotta per la linea ferroviaria Ferrandina – Matera.

La Regione – e non abbiamo motivo per non crederci – gli impegni per Matera Capitale della Cultura 2019 li manterrà come ha fatto nel passato ma sarebbe davvero imperdonabile che tutto venisse vanificato da un campanilismo difficile ancora oggi da superare.
Matera Capitale della Cultura 2019 è e deve essere un patrimonio di tutta la Basilicata e di tutti i lucani. Circoscrivere geograficamente questo evento sarebbe un errore imperdonabile.
Bene ha fatto il Presidente Pittella a rimarcarlo. E, ci sia consentito, se questo invito giungesse anche all’intera classe politica e ai rappresentanti istituzionali tra i quali si annida chi non riesce a pensare che al suo orticello, a guadagnare sarà tutta la regione.

Intanto a Matera arrivano due Ministri del Governo Conte. Oggi il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi.
Domani il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Alberto Bonisoli.
Incontreranno i soggetti istituzionali impegnati a livello organizzativo e operativo in vista dell’appuntamento del prossimo anno (Comune di Matera, Regione Basilicata, Provincia di Matera, Fondazione Matera Basilicata 2019, Invitalia, Anas, Ferrovie Appulo Lucane) e per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori.
Sono in programma anche sopralluoghi in alcuni cantieri, visite nei principali attrattori culturali della città (Museo nazionale d’arte medievale e moderna della Basilicata, Cava del sole, Archivio di Stato, Museo archeologico nazionale “Domenico Ridola”) e una passeggiata nei Sassi con partenza da piazza Pascoli.

Fotto: Sassi Live

 

Il video
https://www.facebook.com/marcepittella/videos/1779337768818312/