Compie 25 anni l’Associazione Persone Down. Domani convegno a Potenza

Il convegno è in programma sabato 9 giugno, alle 16,00 nel convegno in programma al Museo Archeologico Provinciale di Potenza, organizzato dalla sezione di Potenza dell'Aipd.

531

Orazio, Giulia… Stefania… Marco… Donato, per citare solo alcuni.  Sono i testimonial di un cammino che l’Associazione Persone Down ha fatto in questi 25 anni di attività (l’associazione nacque il 1° giugno del 1993- n.d.r.) per raggiungere quell’autonomia e quell’indipendenza che fino a ieri si pensava di non poter raggiungere.
Invece il traguardo è stato raggiunto perchè alla base di questo progetto vi è sempre stata la consapevolezza che disabilità non significa emarginazione. Che essere down non vuol dire attendere che qualcuno decida e progetti per conto tuo. E’ la consapevolezza che si può divenire protagonisti della propria vita anche da down.
Dietro questa consapevolezza ve n’è un’altra forse ancora più importante: la volontà di superare luoghi comuni, pregiudizi; barriere culturali che condizionano più di quelle architettoniche.

Di questo e di altro si parlerà domani, sabato 9 giugno, alle 16,00 nel convegno in programma al Museo Archeologico Provinciale di Potenza, organizzato dalla sezione di Potenza dell’Aipd.
Il tema: “Verso l’autonomia: 25 anni di storie di vite in viaggio”.

Un viaggio non facile che i responsabili dell’associazione hanno fatto insieme ai loro ragazzi ed ai genitori.
I  ragazzi dell’AIPD, grazie al loro percorso di vita sono diventati – si legge in una nota dell’Aipd di Potenza – la testimonianza del cambiamento possibile: nel proprio rapporto con il territorio, nel modo di rapportarsi alla disabilità, nell’ aprire nuove frontiere e nuove prospettive.
Tutto questo è stato possibile grazie alla rete che l’AIPD ha creato con le famiglie, con gli operatori e i volontari, con la sede nazionale e le altre sezioni, con quanti in ambito cittadino e regionale vedono l’Associazione come un luogo di crescita e di condivisione delle problematiche e che ci sono stati vicini con un sostegno anche finanziario.

Nella foto di copertina alcuni ragazzi della sezione di Potenza dell’Aipd in barca a vela nell’ambito del progetto nazionale “Secondo il vento faremo le vele”. 

                                                 

Il convegno vuole essere un’occasione per riflettere su quanto fatto finora, per confrontarsi sull’inclusione delle persone con sindrome di Down nella società, sui rapporti dell’ Associazione con l’esterno e, naturalmente, per parlare di sogni e progetti per il futuro.

Al convegno interverranno Paolo Grillo, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down, e Anna Contardi ,coordinatrice Nazionale AIPD, nonchè le famiglie, le persone con sindrome di Down, i datori di lavoro, i compagni di cammino.

I festeggiamenti per il 25° anniversario continueranno Domenica 17 giugno, in occasione del PRANZO DELL’AIPD, che si terrà presso “La Fattoria sotto il Cielo- cda Petrucco – Pantano di Pignola ” a partire dalle ore 13:00.