“Cartelle pazze” al Comune di Potenza: intervengono Fratelli d’Italia e Lista Civica

989

Si è svolta questa mattina, martedì 6 febbraio 2018, presso la sede di Fratelli d’Italia in Piazza della Costituzione a Potenza, una conferenza stampa congiunta indetta da “Fratelli d’Italia Basilicata” e “Lista Civica per la Città” per affrontare la delicata questione delle “cartelle pazze” che interessano i cittadini del capoluogo lucano.

Sono intervenuti i segretari cittadini di FdI e Lista civica Per la Città, Luciano Petrullo e Mariangela Riviezzi, i Consiglieri comunali Antonio Vigilante, Giuseppe Giuzio e Alessandro Galella.

Le “cartelle pazze” riguardano l’IMU 2012, e riportano un errore di circa il 15% su 7600 avvisi, a danno quindi di quasi 1200 cittadini. “Tuttavia – sostengono gli esponenti delle due forze politiche – viste le interminabili code presso gli Uffici comunali, dai quali, peraltro, non perviene alcuna rassicurazione sulle soluzioni a questo disastro, e le continue segnalazioni che ci giungono, il numero è sicuramente superiore”. “Poco ha fatto la rassicurazione dell’amministrazione con riferimento ad una task force per sanare il problema informatico sulle banche dati catastali – sostengono – problema che continua ad essere annoso per i tanti cittadini che si sono visti recapitare cartelle maggiorate di 1000 volte rispetto al reale importo dovuto”.

Di seguito l’intervista al consigliere comunale Giuseppe Giuzio