“Premio di Efficienza” per i lavoratori Fca e Acm di Melfi

897

Buone notizie per i lavoratori dello stabilimento FCA e dell’indotto ACM di Melfi, in seguito all’incontro tenutosi  a Torino tra i vertici di FCA-CNHI e sindacato per una verifica degli indicatori legati alla produttività  del 2017.

Gli accordi vigenti relativi alla Premialità in Fca  e il relativo accordo di armonizzazione nell’indotto ACM di Melfi – si precisa in una nota della Uilm di Basilicata – continuano a dare i frutti sperati  ai lavoratori in termini di retribuzione.

A Febbraio infatti, verrà erogato il “Premio di Efficienza” in tutti gli stabilimenti del gruppo FCA e dell’Indotto ACM di Melfi.I lavoratori di Melfi percepiranno nella busta paga di questo mese un importo variabile legato al livello di appartenenza.

Nel dettaglio:

  • Dal 1° al 4° livello (I Fascia): i lavoratori percepiranno un importo pari a 230,00 € lordi in aggiunta ai 308,00 € (redditività) già erogati , per un totale di 1.538,00 €.
  • Dal 5° al 6° livello (II Fascia): i lavoratori percepiranno un importo pari a 320,00 lordi in aggiunta ai 330,00 € (redditività) già erogati, per un totale di 1.650,00 €.
  • Dal 7° all’8° livello (III Fascia): i lavoratori percepiranno un importo pari a 620,00 lordi in aggiunta ai 405,00 € (redditività) già erogati, per un totale di 2.025,00 €.

“Le scelte e l’azione sindacale della UILM – precisa il segretario regionale della Uilm, Marco Lomio – si dimostrano ancora una volta vincenti,  ma ora è necessario con forza rilanciare e costruire il nuovo futuro dello stabilimento FCA di Melfi e del suo anello debole, l’indotto”.