Rigenerazione stadio Viviani, approvato progetto da 6,5 mln

4087

La giunta comunale guidata da Dario De Luca ha licenziato la delibera con la quale è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di “rigenerazione e completamento dello stadio Alfredo Viviani”.
La deliberazione a firma dell’assessore allo sport, Valeria Errico, e del vicesindaco ed assessore alle opere pubbliche, Sergio Potenza, prevede lavori per complessivi 6.500.000,00 euro, suddivisi in due lotti funzionali.
L’amministrazione ha deciso di candidare il primo lotto funzionale di complessivi 2.000.000,00 di euro a valere sul bando nazionale “Misure urgenti per interventi nel territorio – fondo “sport e periferie” di cui al comma 3, art. 15 del D.L. N. 185/2015 convertito in legge n. 9 del 23.1.2016”.
Un ringraziamento va a agli uffici comunali interessati e a quanti hanno collaborato con l’amministrazione per l’avvio del procedimento.
In caso di finanziamento sarà possibile realizzare le coperture sulle tribune laterali e distinti; adeguare ed ampliare il settore distinti; realizzare i nuovi spogliatoi sotto la tribuna centrale, con annessa sistemazione e creazione di un’area vip nella parte antistante la medesima nonché la realizzazione di nuovi spazi nella tribuna laterale. Il progetto sarà trasmesso alla Soprintendenza ai Beni Culturali per le valutazioni di competenza.
Insomma – hanno dichiarato i proponenti Errico e Potenza – un primo passo verso la realizzazione di uno stadio con caratteristiche di impianti rinomati.
Invece per il secondo stralcio funzionale si continuerà a ricercare opportunità di finanziamento.
La giunta comunale – ha sostenuto De Luca- ha approvato un progetto, seppure preliminare, che mira, dopo decenni, a completare lo stadio, uniformandolo e rendendolo davvero capiente, attraente e degno di questo nome.
Questa è l’ennesima conferma – hanno affermato Errico e Potenza – che l’Amministrazione comunale crede nello sport e perciò ha sempre riposto grande attenzione alla riqualificazione dell’impiantisca sportiva.
Riteniamo e ci auguriamo – hanno concluso il vicesindaco e l’assessore – che la città di Potenza possa in un’unica soluzione beneficiare del finanziamento e della vittoria del campionato.