Premio Basilicata, Mollica: “Prezioso punto di riferimento”

270

“Da sempre i lucani hanno dato importanza alla cultura, credendo che rappresenti uno dei fattori di ricchezza e di qualità della vita. Il premio letterario Basilicata, nato praticamente con la Regione, ne è la prova evidente e oggi noi siamo pronti a proseguire su questa strada per dare continuità ad un progetto che è sempre stato sostenuto dalle istituzioni”. Così il presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica all’indomani del Premio letterario di Basilicata.

“Quest’ anno – continua Mollica – ho avuto il piacere di premiare, per la sezione letteratura religiosa, il rettore dell’Università Benedettina, Don Juan Javier Flores Arcas per la sua opera omnia dedicata prevalentemente ai temi del perdono, della misericordia e della pietas. Il premio è riuscito a mantenere negli anni la sua singolarità mettendo al centro il valore della cultura anche come fattore di partecipazione, oltre ad essere ormai un prezioso punto di riferimento nel panorama dei premi nazionali ed internazionali”.

Il presidente Mollica premia Don Juan Javier Flores Arcas

“La mia presenza alla serata di premiazione – conclude Mollica – ha voluto significare la vicinanza che da sempre la Regione Basilicata ha mostrato verso il premio, perché l’attualità e la funzione strategica della cultura rivestono un ruolo di primo piano negli obiettivi della nostra Regione. È per questo che il Consiglio regionale continuerà a considerare il premio come parte della nostra attività. Con la consapevolezza che difendere la cultura, anche come forza vitale dell’economia, significa difendere l’idea di una società democratica a tutti i livelli”.