Giornata Nazionale della Psicologia, al centro le “Periferie Esistenziali”

353

Si è tenuta questa mattina nell’auditorium dell’Ordine degli Psicologi di Basilicata a Potenza, la conferenza stampa di presentazione della Giornata Nazionale della Psicologia.

Giunta alla sua seconda edizione, l’iniziativa, che ospita eventi già a partire dallo scorso 7 ottobre e che culminerà nel finale del 14 ottobre, ha come tema conduttore quello delle “Periferie Esistenziali”. Ne hanno discusso la presidente dell’Ordine lucano, la dott.ssa Luisa Langone, il vice presidente, il dott. Giovanni Razza che ha sottolineato come questo cartellone racchiuda anche la giornata sulla salute mentale e altri rappresentanti del direttivo alla presenza della stampa.

Scopri il programma completo degli eventi

Così la dott.ssa Langone: “La Giornata Nazionale della Psicologia è una iniziativa promossa dall’Ordine Nazionale degli Psicologi e organizzata simultaneamente in tutte le principali piazze italiane, con l’obiettivo di far conoscere lo Psicologo come professionista promotore di benessere.

La psicologia – ha aggiunto la presidente – è una scienza che studia il comportamento umano ed è rivolta sia ai singoli che alle comunità e si inserisce in un contesto storico e culturale ricco di profondi cambiamenti e dove il disagio assume dimensioni sempre più rilevanti. Non è un caso che il tema di questa seconda edizione sia dedicato proprio alle Periferie Esistenziali, con riferimento non solo a luoghi lontani fisicamente ma anche e soprattutto a chi si sente ai margini di se stesso o della società.

È attraverso iniziative come questa – ha concluso la dott.ssa Langone – che vogliamo far capire e diffondere gli elevati valore e funzione sociale della nostra professione, una professione che è in grado di generare cambiamento e produrre benessere facilitando l’accesso alla consapevolezza di quei contenuti che hanno generato sofferenza, ricordando la definizione di Salute dell’Oms secondo cui non è assenza di malattia ma uno stato di benessere biologico-psicologico-sociale e dunque la psicologia nella sua dimensione olistica, abbraccia le tre componenti, e lo psicologo è un professionista che aiuta a stare bene”.