Potenza. Prostitute e clienti multati dai carabinieri

3329

Sono i primi interventi delle forze dell’ordine dopo l’ordinanza del sindaco di Potenza,  Dario De Luca (vedi articolo), con la quale si fa divieto alle prostitute di sostare lungo le strade della città per adescare clienti e a quest’ultimi di fermarsi con le proprie auto per contattarle.
Ad effettuarli sono stati i carabinieri della compagnia di Potenza i quali, coordinati dal capitano Gernnaro Cascone, hanno intensificato i controlli sul territorio anche a questo scopo.
A sette tra prostitute e clienti sono state contestate  sanzioni amministrative, per un totale ammontante ad euro 350,00 (trecentocinquanta/00) perchè sorpresi in atteggiamenti e comportamenti idonei ad adescare ed esercitare l’attività del meretricio nella zona industriale di Potenza.

Per arginare il fenomeno della prostituzione presente anche a Potenza, i carabinieri intensificheranno  nei prossimi mesi i controlli, considerando che nel periodo estivo esso aumenta sensibilmente.