Primarie Pd, alta l’affluenza in Basilicata

13

Oltre 22mila, alle 17, i votanti per le primarie del Pd. Gazebo affollati soprattutto a Potenza e Matera dove, sempre alle 17, avevano votato rispettivamente 2.100 e 1.600 persone.
Si pensa che anche questa volta si possa raggiungere quota 30mila.
Ricordiamo che si può votare fino alle 20.

elezioni voto pd

L’elettrice/elettore potrà esprime il suo voto tracciando un unico segno su una delle liste di candidati all’Assemblea nazionale.

scheda_primarie_2017-1024x724

A Potenza si voterà presso la Palestra comunale di Via Roma.

A Matera si voterà presso il Palasport di via Lanera.

CHI PUO’ VOTARE – Gli elettori, ma anche i ragazzi che abbiano compiuto 16 anni, che si siano registrati all’Albo delle elettrici ed elettori del Pd e abbiano firmato la normativa sulla privacy. Gli stranieri possono votare se in possesso di regolare permesso di soggiorno o richiesta di rinnovo, esibendo la carta di identità, il permesso di soggiorno o la richiesta di rinnovo.

COME SI VOTA – Con documento d’identità e tessera elettorale. Chi non è iscritto al Pd deve anche versare un contributo minimo di 2 euro. Hanno l’obbligo di registrarsi on-line i ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e i lavoratori fuori sede e coloro che domenica non si troveranno nel loro Comune di residenza. Per votare si potrà barrare il nome della lista del candidato a segretario nazionale che si intende sostenere.

VOTO ALL’ESTERO – C’è possibilità di voto alle primarie anche per gli iscritti al Pd e gli elettori registrati all’Aire (Anagrafe italiani residenti all’estero) che abbiano compiuto 16 anni e coloro che domenica 30 aprile si troveranno temporaneamente all’estero. Si potrà votare on-line registrandosi sul sito entro le 18 di oggi e pagando 4 euro su PayPal.