Calcio, Serie D: il Potenza festeggia la salvezza, la Vultur ai playout

76

Si è conclusa la penultima giornata del campionato di Serie D che vede tre delle quattro lucane impegnate nel Girone H già matematicamente salve. A festeggiare la permanenza in quarta serie il Potenza di Oberdan Biagioni che ha battuto per 2 a 0 il Gravina. Le reti portano le firma di Di Somma, al 22′ del primo tempo, e di Guaita, a cinque minuti dal fischio finale.

oberdan biagioni
Mister Oberdan Biagioni

Il tabellino

POTENZA (4-3-3): Napoli, Cacciotti (dal 46′ s.t. Migliaccio), Potrone, Esposito, Manetta, Di Somma, Apicella (dal 32′ s.t. Guarino), Lionetti, Forgione, Lucchese, Guaita. A disposizione: Tesoniero, Tuccia, Migliaccio, Cioffi, Mazza, Basentini, Guarino, Spinelli. All:. Biagioni

GRAVINA (4-3-3): Vicino, Palermo, Caputo, Zammuto, Gomes (dal 1′ s.t. Picci), Anaclerio, Ngom, Diomande (dal 34′ s.t. Calderoni), Morga, Dimatera (dal 12 s.t. Chiaradia), Presicce. A disposizione: Cilumbriello, Lanzolla, Chiaradia, Langellotti, Cassano, Mazzilli, Floro, Calderoni, Picci. All: Deleonardis

Arbitro: Nana Tchato (Aprilia)

Assistenti: Fine – Piedipalumbo

Reti: 22′ Di Somma, 85′ Guaita

Ammonizioni: 20′ Diomande, 32′ Anaclerio, 29′ s.t. Caputo, 38′ Zammuto, 83′ Zammuto, 85′ Palermo, Anaclerio, Caciotti

Recupero: 2′ p.t. – 4′ s.t.

Spettatori: 1300 di cui 100 ospiti

Le interviste a mister Biagioni e Nicola Dionisio, neo direttore sportivo del Potenza Calcio

Vince il Francavilla di Ranko Lazio in trasferta contro la Gelbison. Le reti per i lucani sono di Marino (17′), De Marco (51′) e Sekkoum (78′). Per i padroni di casa Schiavino al 54′.

Finisce 3 a 3 invece la gara del “Superga” che ha visto l’Az Picerno di Pasquale Arleo affrontare il Città di Ciampino. Dopo la rimonta dal 2 a 0 per i padroni di casa (le reti di Trani al 20′ e Damiani al 26′) con le marcature di Emanuele Esposito e Franzese, i malandrini tornano in svantaggio al 62′ con il rigore messo a segno da Fischetti. Chiude definitivamente le danze capitan Esposito al 78′ con la rete che consegna un punto ai lucani.

Va ai playout la Vultur Rionero del “Pampa” Sosa che perde 1 a 0 ad Anzio. Decide il match Fischetti su rigore al 62′. I bianconeri affronteranno in uno scontro diretto il Madrepietra Daunia per giocarsi la permanenza tra i professionisti. La gara, attualmente, si disputerà a Rionero. Nel caso in cui, nell’ultima giornata, i dauni dovessero raggiungere i lucani a quota 37, il match si disputerà ad Apricena.

Si deciderà invece nell’ultima gara di campionato chi tra Bisceglie (71 punti) e Trastevere (70 punti) salirà in Lega Pro.

I risultati

Schermata 2017-04-30 alle 18.59.00

La classifica

Schermata 2017-04-30 alle 18.59.12

Prossimo turno

Schermata 2017-04-30 alle 19.24.41