Pensa abbia una relazione con la moglie: 36enne potentino aggredisce un giovane con mazza di ferro

73

Personale del Commissariato della P.S. di Melfi, nei giorni scorsi, è intervenuto presso il nosocomio melfitano dove un giovane diciottenne di Lavello era stato ricoverato per gravissime lesioni traumatiche.

I primi accertamenti svolti dagli operatori consentivano di appurare che il giovane era stato vittima di una brutale aggressione da parte di un suo concittadino trentaseienne il quale, mosso dalla gelosia per una presunta relazione sentimentale della moglie con il diciottenne, lo aveva colpito con una spranga di ferro di circa 80 cm in più parti del corpo.

La vittima ha riportato lesioni multiple, trauma facciale, rottura della milza che a seguito di intervento chirurgico veniva asportata. L’aggressore, prontamente identificato dagli operatori è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per lesioni aggravate e minacce.