Verrà intitolata al pugile Mazzola la palestra di via Roma a Potenza

Il 16 dicembre, a 10 anni dalla scomparsa di Rocco Mazzola, alle ore 11, la palestra comunale di via Roma, nei pressi di viale dell’Unicef, sarà intitolata al pugile potentino, passato alla storia della boxe nazionale per essere stato il settimo pugile italiano ad aver conquistato il titolo dei mediomassimi e massimi

522

Il 16 dicembre, a 10 anni dalla scomparsa di Rocco Mazzola, alle ore 11, la palestra comunale di via Roma, nei pressi di viale dell’Unicef, sarà intitolata al pugile potentino, passato alla storia della boxe nazionale per essere stato il settimo pugile italiano ad aver conquistato il titolo dei mediomassimi e massimi. “Si tratta del giusto tributo che la città di Potenza vuole porgere a un grande campione e un grande uomo che, nonostante gli straordinari successi professionali, rimase sempre profondamente legato alla sua terra e ai suoi concittadini per i quali, nei difficili anni del dopoguerra, rappresentò motivo di orgoglio e di vanto” spigano gli organizzatori dell’iniziativa.
Di questo si è parlato nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina nella sala dell’Arco del Palazzo di Città, alla quale hanno preso parte l’esperto di storia di pugilato, Leonardo Pisani, la figlia del compianto pugile, Tiziana Mazzola, l’assessore comunale allo Sport Valeria Errico, il Sindaco di Potenza, Dario De Luca e il vicepresidente del Consiglio regionale di Basilicata, Michele Napoli.

Di seguito le interviste