Sorprese con arnesi da scasso, due persone denunciate dai carabinieri

Sono state bloccate a bordo di un'auto alla periferia di Potenza

521

Intensificati i controlli che i carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno eseguendo anche in arco notturno per contrastare  i reati contro il patrimonio, tra cui, segnatamente, i furti di autovetture.

Nell’ambito di questi controlli, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria due persone, un 22enne ed un 23enne della provincia di Foggia, ritenute responsabili di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Sono state sottoposte a controllo da parte dei Carabinieri nella zona periferica di Potenza, mentre viaggiavano a bordo di un’autovettura, lungo la SS 658, in direzione di Melfi.

La perquisizione personale e veicolare ha consentito di trovare alcuni cacciaviti e delle chiavi torx, del tipo utilizzato per smontare le centraline e gli pneumatici di altre autovetture.

Gli arnesi, posseduti ingiustificatamente, sono stati sequestrati mentre i due soggetti, considerata l’ora e le giustificazioni poco plausibili fornite ai Carabinieri, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Potenza per il predetto reato.