“Giovedì d’Autore”, torna la rassegna al Don Bosco di Potenza

218

Dopo la pausa estiva, torna la tradizionale rassegna cinematografica “Giovedì d’autore” presso il Cineteatro Don Bosco di Potenza, organizzata in collaborazione fra l’attuale gestione della sala Potentina “Metropolis” e “info&tickets”.  Sei pellicole d’autore programmate in esclusiva per la città di Potenza, tutti i giovedì dal 18 ottobre al 29 novembre (tranne il 01 novembre) con proiezioni alle 19:15 e alle 21:30.

L’apertura, prevista il 18 Ottobre, è per DON’T WORRY, pellicola presentata al SUNDANCE FILM FESTIVAL e alla BERLINALE 2018. Tratto da una storia vera, questo emozionante, arguto e divertente dramma sul potere curativo dell’arte è basato sull’autobiografia di John Callahan e diretto dal regista due volte candidato agli Oscar®, Gus Van Sant (Milk,Will Hunting-Genio Ribelle). Protagonisti del film sono il candidato agli Oscar® Joaquin Phoenix(Her-LeiQuando l’amore brucia l’anima-Walk the Line), Jonah Hill(The Wolf of Wall StreetL’Arte di Vincere) e Rooney Mara(CarolUomini che Odiano le Donne).

Il secondo film – uno dei più attesi della rassegna – è IL GIOVANE KARL MARX (25 ottobre): il primo ritratto cinematografico di una delle figure più influenti della Storia recente, diretto dal candidato all’Oscar Raoul Peck con August Diehl(Bastardi senza gloria)e Vicky Krieps(Il filo nascosto).Presentato in concorso alla Berlinale 2018, il film storico-biografico sfugge al rischio “bignami”, proponendo un Marx inedito, scapestrato e romantico.

GIRL, terzo film previsto, è la rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes, con lunghe code alle proiezioni e ben quattro premi ottenuti. il film, che segna il clamoroso debutto alla regia del ventisettenne Lukas Dhont(premiato con la Caméra d’Or), nonché l’esordio del giovanissimo protagonista Victor Polster, premiato come Miglior attore al Certain Regard, si candida a diventare uno dei casi cinematografici della stagione.

Non può mancare una commedia francese: si tratta diQUASI NEMICI (Le Brio)di Yvan Attalcon Daniel Auteuil e Camélia Jordana (15 Novembre). Presentata in anteprima in italia al Biografilm Festival, la “pellicola” ha già registrato un grande successo di pubblico in Francia ed è valsa un Premio César come Miglior Promessa Femminile alla sua protagonista.

UN AFFARE DI FAMIGLIA (Shoplifters)di Hirokazu Kore-edain programma il 22 novembre, è il vincitore della prestigiosa Palma D’Oro al Festival di Cannes 2018. “Un film straordinario, che ha travolto tutta la Giuria” (Cate Blanchett), “Un film che ci ha toccato profondamente, pieno di grazia, elegante, sensibile” (Denis Villeneuve). Il maestro dei rapporti famigliari, già regista di Father and Sona Little Sister, eleva il suo linguaggio con un’amara analisi delle disuguaglianze sociali.

La chiusura della rassegna, prevista il 29 Novembre, è per LA TERRA DELL’ABBASTANZAdi Damiano e Fabio D’Innocenzo, una coppia di giovani fratelli italiani premiati con i nastri d’argento 2018 come migliori registi esordienti. La Terra Dell’abbastanza ha una freschezza e una sapienza che lo fanno volare sopra il cliché della usurata crime story di periferia romana.

Tutte le informazioni su biglietti e abbonamenti sul sito cineteatrodonbosco.com.