Presentato a Potenza il programma dell’autunno letterario 2018

222

Rinascere e riconoscere, questi i due pilastri sui quali abbiamo costruito la proposta culturale dell’edizione 2018 dell’autunno letterario”, così ha esordito l’assessore alla Cultura Roberto Falotico, nel corso della presentazione del programma di manifestazioni che si svolgeranno dal 10 ottobre al 23 dicembre, nell’ambito del cartellone dell’Autunno letterario, in totale 197 appuntamenti in 70 giorni.

“La rinascita di una città, di un popolo, di ciascuno, una rinascita che proprio a cominciare dalla cultura, dall’arte intesa nelle sue molteplici sfaccettature. Ma questo cartellone  è anche e soprattutto un riconoscere i talenti che la nostra terra genera, le capacità che la Basilicata è in grado di esprimere, i grandi tesori che tanti nostri concittadini rappresentano per noi e per l’Italia tutta. Quest’anno infatti, abbiamo inteso dedicare i due mesi di eventi a Rocco Brancati, uomo di grande levatura, che ci ha fatto vivere con i suoi racconti la cultura lucana e meridionale degli ultimi decenni, Lucania e Sud che tanto amava, amore che traspariva da un lavoro capace di andare a indagare anche gli spazi meno visibili, come un cronista d’altri tempi, quello che lui in realtà era. Il suo sguardo orientato verso le origini, con grande naturalezza veniva orientato verso le nuove sfide che la tecnologia gli proponeva.

SCARICA IL PROGRAMMA

L’Autunno letterario anche quest’anno ci accompagnerà fino alla vigilia del Natale con professionisti, associazioni, movimenti, librerie, case editrici, circoli culturali potentini che hanno dato vita a una fitta trama che lega in maniera virtuosa la Pubblica Amministrazione e il volontariato, il mondo delle professioni, le attività commerciali. L’impegno civico e culturale di centinaia di persone permea la città capoluogo, che intende continuare a percorrere il senso autentico di ‘hub’ al servizio di un’area più vasta. In quest’ottica va letto, anche quest’anno, l’inserimento nel materiale dell’Autunno letterario 2018 del logo di “Via delle Meraviglie”, progetto finanziato dal Mibact, che vede il Comune di Potenza insieme ad altri 42 Comuni scommettere sulle tracce gloriose della via Herculia per immaginare un futuro ricco di prospettive attraverso i beni culturali e un turismo di qualità” ha concluso Falotico.

Prima di lui il Sindaco Dario De Luca aveva introdotto i lavori: “L’Autunno Letterario completa quel progetto integrato che l’Amministrazione porta avanti da due anni e mezzo a questa parte, Istruzione-Turismo-Cultura che, grazie al grande lavoro, per qualità e quantità, che vede impegnato l’assessore Falotico e gli uffici che lo supportano, è giunto a sintesi. Nulla è lasciato al caso e, con una spesa minima, si giunge alla razionalizzazione in termini di programmazione e proposte, dando un quadro d’insieme alle centinaia di eventi che si offrono alla Città nel corso dell’intero anno”.