Valorizzare il centro storico di Potenza. Le proposte dei cittadini

Il nostro lettore propone di migliorare i collegamenti con le scale mobili e vivacizzare il centro storico con iniziative commerciali e culturali.

496

Dopo un nostro articolo sul centro storico di Potenza nel quale invitavamo i cittadini a fare proposte, ci ha scritto il signor Tonino Saracino – che ringraziamo – proponendo una serie di soluzioni.
Di seguito la sua lettera.

“Per valorizzare il Centro Storico di Potenza  – scrive il signor Saracino – mi permetto di proporre prima di tutto di attuare dei parcheggi vicino alle scale mobili (es.sotto lo Stadio Viviani, con prolungamento delle scale mobili di Viale Marconi fino alla Stazione F.S.ex Inferiore, collegandosi con quelle nei locali del Comune già esistenti)”.

Il signor Saracino propone anche “l’istituzione delle navette dove non ci sono scale mobili  (se ne possono costruire altre o realizzare ascensori in altri punti, per accedere al Centro Storico).
Poi, nel Centro Storico realizzare, con aiuti economici ai privati, delle attrazioni con tipicità uniche, locali di vendita di prodotti della cucina lucana, integrando con altre specialità culinarie, botteghe artigianali, attività culturali (tutti i giorni, organizzate, anche, dagli stessi negozianti ed artigiani della zona), ricostruire il Cineteatro Ariston, con multi sale,  e  – conclude il signor Saracino – “ciliegina sulla torta”, realizzare in tutto il Centro Storico, un Percorso di Luminarie, come a Salerno”.