Furto di rame, la Polizia di Melfi individua ladro

Aveva conferito al centro di raccolta rifiuti di Contrada Ponticelli di Melfi circa 400 chili di cavi di rame ancora imballati.

187

E’ un elettricista di 35 anni di Melfi il responsabile del furto di rame scoperto dalla agenti del Commissariato di Polizia di Melfi durante un controllo al centro di raccolta rifiuti di Contrada Ponticelli.
Sono state rinvenute numerose matasse di cavi elettrici di vario diametro tutte nuove e molte ancora imballate nella rispettiva confezione di cellophane del peso complessivo di 374 Kg.
Erano state rubate il 23 aprile scorso presso la C.M. Impianti s.r.l. di Melfi.
Il giovane, denunciato alla magistratura, negli ultimi cinque mesi aveva conferito al centro di raccolta rifiuti altri quantitativi di fili di rame frutti di altrettanti furti.