Maxi risarcimento per incidente sulla Strada Provinciale 219

    Un giunto di dilatazione del viadotto Ponte Vecchio della Provinciale 219 , sollevatosi improvvisamente colpì il conducente dell'auto dopo aver sfondato il parabrezza.

    3344

    Ammonta a complessivi 120 mila euro il risarcimento, ripartito tra Provincia e Assicurazione, per un grave incidente avvenuto nel 2013 sulla Provinciale 219.
    Rimase coinvolto un uomo diretto a San Fele la sua auto, una Hia, fu colpita da un giunto di dilatazione del viadotto Potente Vecchio, sollevato da un autoarticolato che la precedeva.
    Il giunto sfondò il parabrezza e colpì al volto il conducente, provocandogli gravi lesioni. Danni subì anche l’auto.
    In seguito a quanto verificatosi, l’Amministrazione Provinciale di Potenza e l’assicurazione hanno deciso di accordarsi per un risarcimento pari a 120 mila euro, dei quali 50 mila (franchigia in due tranche da 25 mila euro) a carico della Provincia e i rimanenti 70mila dell’assicurazione.
    Qusto perch’ “le risultanze istruttorie delle cause in corso – si legge nel provvedimento – specie quelle della Ctu medico legale che quantifica le sole lesioni fisiche subite sono pari a una somma di gran lunga superiore all’importo proposto per la transazione”.
    A questa somma andrebbero aggiunte spese legali, interessi rivalutazioni, oltre alle spese di notifica e registrazione di una eventuale sentenza”.
    Considerando che pendono due procedimenti giudiziari (uno penale davanti al Giudice di Pace di Bella, l’altro civile davanti al Tribunale di Potenza), la vittima dell’incidente si è impegnato ad interrompere ogni azione intrapresa in sede civile e penale contro l’Ente e i suoi dipendenti.

    Fonte Gianfranco Aurilio (La Siritide.it)