Vergari: individuare sinergie utili per lo sviluppo del territorio. Il ruolo dei Commercialisti ed Esperti Contabili

Luigi Vergari, Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Potenza e Assessore al Bilancio del Capoluogo di Regione, è intervenuto al convegno nazionale svoltosi a Bari su “Commercialisti, Istituzioni e Imprenditoria a confronto: la rete delle Competenze per lo sviluppo del Paese”

800

E’ stato molto apprezzato dai partecipanti al convegno nazionale svoltosi a Bari l’intervento di Luigi Vergari, Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Potenza e Assessore al Bilancio del Capoluogo di Regione. (Nella foto di copertina Vergari, il secondo da destra, durante il convegno)
Interessante e importante il tema delle assise: “Commercialisti, Istituzioni e Imprenditoria a confronto: la rete delle Competenze per lo sviluppo del Paese”. IL convegno  è stato l’occasione per per individuare congiuntamente sinergie utili allo sviluppo economico territorio e del sistema Paese.

Nel discorso introduttivo del primo giorno, ed in sede di dialogo conclusivo del 7 aprile -moderato dal giornalista di Rai 1 Francesco Giorgino – Luigi Vergari ha analizzato il contesto socio economico Italiano. Dopo avere individuato le principali criticità ( debito pubblico, bassa crescita del pil, elevato tasso di disoccupazione, rilevanza dell’evasione, criticità del sistema pensionistico, delle riforme incompiute del contesto socio-economico dell’Italia, instabilità politica) ha evidenziato l’apporto dei dottori commercialisti per lo sviluppo del Paese.

Vergari ha rimarcato il ruolo del commercialista che, a differenza di altri soggetti, e’ iscritto ad un ente pubblico non economico ( L’Ordine) e svolge una professione vigilata dal Ministero della Giustizia, sottoponendosi pertanto agli obblighi deontologici, di assicurazione dei rischi e di formazione continua, con garanzia di integrità, obiettività, indipendenza, imparzialità, agendo quale tutore della fede pubblica.

Luigi Vergari

Nel contesto socio economico delineato e con le garanzie menzionate, – ha proseguito Vergari – rappresenta il naturale interlocutore della Pubblica Amministrazione e del mondo produttivo ponendosi in una posizione baricentrica in grado di contemperare, con le necessarie competenze tecniche, i diversi interessi e di avere un ruolo proattivo nei confronti dei policy makers.

Questo ruolo, apprezzato dagli illustri relatori, trasversalmente, nei temi trattati in materia di Controllo di Enti Locali, internazionalizzazione, Fisco e Procedure concorsuali deve trovare – ha concluso Vergari – il giusto riconoscimento e la giusta valorizzazione da parte dello Stato che può contare su una importante risorsa per il suo sviluppo.

Al convegno, svoltosi nel Centro Congressi della Fiera del Levante di Bari, sono intervenuti i massimi rappresentanti dei Dottori Commercialisti, i piu’alti magistrati della Corte di Cassazione, della Corte dei Conti , del Consiglio di Stato, della Procura della Repubblica, della Sezione Fallimentare, le figure apicali dell’Agenzia delle Entrate, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, del Ministero dell’interno, del Consolato, della Guardia di Finanza, professori universitari, manager di importanti aziende, il Presidente e i Dirigenti della Regione Puglia, di Confindustria e del sistema bancarioo territorio e del sistema Paese.