Seconda edizione a Potenza del “Parco delle Storie”

189

Riscoprire il fascino ed il piacere di passare del tempo nelle ville comunali e nei parchi, immersi nel verde e nella natura. Per rievocare questi momenti che purtroppo, a causa dello stile di vita frenetico dei giorni d’oggi sono sempre più rari, l’associazione PAZ (Potentini Armati di Zappa), ha organizzato nella mattinata di oggi, domenica 14 maggio, la seconda edizione di il “Parco delle Storie“.

IMG_5188

Narrazioni, giochi, esibizioni, momenti musicali all’insegna dell’inclusione e solidarietà,  perché il ricavato delle offerte verrà utilizzato per il ripristino di alcune aiuole del parco di Montereale.

La scelta di svolgere queste attività proprio a Montereale non è casuale poiché il parco del centro potentino è un luogo storico e rappresentativo della città.

Quello che si è visto oggi però va al di la dell’evento e del nobile fine raggiunto dallo stesso. In una splendida giornata di sole si è avuto modo di far riappropriare i cittadini delle bellezze offerte dalla città, troppo spesso dimenticate a scapito di più moderni centri commerciali.

IMG_5184

La gioia dei bambini che si divertivano tra giochi e disegni, i sorrisi dei più anziani che all’ombra degli alberi rievocavano momenti trascorsi in quel luogo, il senso di partecipazione dei più giovani che con entusiasmo si sono prodigati nell’intrattenere i più piccoli tra musica e giochi…tutto questo rende merito all’associazione PAZ che, senza grossi proclami, a differenza di quanto alla ribalta in questi giorni sui media nazionali con riferimento alla capitale, sono riusciti a restituire qualcosa di importante ai potentini come il piacere di vivere la propria città.

Di seguito le interviste