L’autunno di Calvello

311

L’autunno con sé porta una trasformazione di colori: rosso, arancio, marrone. Un cambio di colori nel mese di ottobre per trascorrere un bel fine settimana a Calvello. Ci sono tanti luoghi da visitare come il Castello con la Chiesa di San Nicola, dove c’è il museo della ceramica: un’arte tramandata dalle vecchie generazione, ancora presente nel nostro paese. Sono tante le chiese da visitare, ognuna con le sue caratteristiche e bellezze. Il Convento di Santa Maria del Plano, uno dei primi insediamenti di Calvello. Molto originale è il ponte in pietra: il ponte di Sant’Antuono che da sempre ha rappresentato l’unione di comunità nel condividere momenti di gioie e dolori. Nel rione di Sant’Antuono, poi, è presente una chiesetta dove si festeggia Sant’Antonio Abate. C’è anche il museo della canzone napoletana, il museo della libertà e, in montagna, il museo didattico dell’energia. 

Ci sono le navette per raggiungere il castagneto comunale, si potranno raccogliere le castagne e passeggiare nei boschi e il 27 ottobre, inoltre, ci sarà la Sagra della castagna con stand e musica. Mi raccomando non mancate!