Abusò sessualmente di una sua dipendente, arrestato imprenditore di Potenza

1556

POTENZA – Abusava di una sua dipendente, per questo motivo a Potenza, un imprenditore 47enne, C.T., è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Potenza, accusato di violenza sessuale aggravata e continuata.

Per l’uomo è scattato, da parte del Tribunale di Potenza, un provvedimento definitivo di carcerazione. E’ accusato di essersi reso responsabile di episodi di stupro nei confronti della donna, sua dipendente di un’attività commerciale. La donna dopo aver subito le violenze ha trovato il coraggio di interrompere il rapporto di lavoro e denunciare tutto in Questura.

Le indagini hanno ricostruito diversi episodi, che in più occasioni si sono consumati a seguito di violenze, minacce e pressioni. Già nel 2006 l’uomo venne arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Polizia, perché scoperto mentre perseguitava la donna fuori casa, nei pressi di una fermata dell’autobus.

Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza e condotte dagli agenti della Squadra Mobile hanno ricostruito tutte le violenze subite dalla donna.

L’uomo si trova rinchiuso nella casa circondariale di Potenza dove dovrà scontare sei anni di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata e continuata.