Crollo ponte Genova, Caiata: “Desecretare contratto con Autostrade”

990

“Dopo la tragedia di Genova, mentre ancora i soccorritori scavano per trovare altri superstiti, leggiamo di notizie su costosissime penali, in caso di revoca da parte dello Stato delle concessioni per Autostrade, anche se ci si trovi in presenza di grave colpa. Ci sembra giunto il momento di desecretare questo documento che consente ad Autostrade di poter non fare manutenzione, incassare i pedaggi dagli italiani e non rischiare nulla”.

E’ quanto ha dichiarato all’Agi il parlamentare lucano Salvatore Caiatavice presidente del gruppo Misto -Maie alla Camera dei Deputati.

“Abbiamo tutti il diritto di sapere chi ha scritto e firmato questo contratto e chi ha avallato la sua proroga – ha aggiunto Caiata – La politica e le istituzioni non si sottraggano da questo impegno che deve essere prioritario”.