Pepe (Lega): “Valorizzare le piccole produzioni agroalimentari di origine locale”

405

Il Senatore lucano della Lega, Pasquale Pepe, è tra i firmatari del disegno di legge recante “Norme per la valorizzazione delle piccole produzioni agroalimentari di origine locale”, presentato alla stampa e all’opinione pubblica il 2 agosto u.s., presso la Sala “Caduti di Nassirya” del Senato.

“Il nostro Paese – sostiene Pepe – si caratterizza anche per la presenza di numerose piccole produzioni alimentari tipiche e di qualità che sono ricercatissime da consumatori e da turisti, rappresentando una importante opportunità imprenditoriale per tantissimi agricoltori. E questa caratteristica non lascia indifferente la Basilicata; anzi, magari è tra le realtà territoriali che, più di altre, può cogliere l’occasione di valorizzare questo settore”.

“La proposta delle piccole produzioni locali (ppl) – continua Pepe – prevede la possibilità esclusivamente per gli imprenditori agricoli e per le loro associazioni di trasformare alcuni prodotti primari ottenuti presso le loro aziende agricole. La lavorazione/trasformazione dei prodotti può costituire sicuramente un’esperienza nuova per l’imprenditore agricolo, che lo metterà nelle condizioni di conciliare sistemi di produzione e di conservazione, gusti ed abitudini alimentari con le ricette della tradizione”.

“Il disegno di legge– conclude Pepe –conta di poter dare un notevole contributo per valorizzare i c.d. prodotti di nicchia, così raggiungendo diverse finalità: l’integrazione del reddito per gli operatori agricoli, la scoperta di nuovi luoghi e di nuovi prodotti per i consumatori, la salvaguardia di tradizioni e culture. Insomma, può essere una bella opportunità per la Basilicata, che di agricoltori che lavorano per prodotti locali di nicchia ne annovera parecchi e che ben andrebbero ad innestarsi su tutto il contesto turistico lucano”.