Caso Foa. Margiotta: Di Maio sconfessa Salvini

Sempre più complicata la vicenda Foa, dopo il voto contrario alla sua nomina a Presidente della Rai

266

In Commissione Lavori pubblici e Comunicazione al Senato, il Ministro Luigi Di Maio -rispondendo a una mia precisa domanda sulla vicenda della presidenza Rai- ha detto che Berlusconi era d’accordo sul nome di Foa e che i suoi parlamentari lo hanno sconfessato. Se tale ipotesi fosse confermata si tratterebbe di un fatto enorme, lo dichiara in una nota il componente della Commissione Vigilanza Rai senatore Salvatore Margiotta
Di Maio ha, inoltre, chiarito che nessuno incaricherà il consigliere anziano -sconfessando di fatto il Ministro Salvini- e ha fatto intendere che se non si troverà l’ accordo su Foa si procederà alla scelta di un altro nome.
Mi pare che il voto in Vigilanza – prosegue Margiotta – abbia già ampiamente certificato l’assenza di qualsiasi forma di accordo e, quindi, sarebbe opportuno chiudere questa infelice parentesi e aprirne un’altra.
A questo punto, – conclude Margiotta – mi auguro che FI non faccia inspiegabili marce indietro e si lavori per trovare in tempi rapidi un nome di garanzia che assicuri la tutela del pluralismo dell’informazione radiotelevisiva”.