A Potenza il concerto e la mostra dedicati a Fabrizio De Andrè

484

Giovedì 21 giugno 2018, alle ore 17.00, nella Sala Conferenze della Biblioteca Nazionale di Potenza, in occasione della Festa della Musica 2018, si terrà il concerto di Iole Cerminara dedicato a Fabrizio De Andrè e verrà inaugurata anche una mostra dedicata a Fabrizio che sarà in esposizione dal 21 giugno fino al 15 settembre (ingresso è gratuito). 

Iole Cerminara

“Maschere di Gelso” è il progetto di Iole Cerminara, cantautrice potentina, che lega il cantautore Fabrizio De André alla terra lucana.
Spunto per la nascita del progetto è stata la canzone “Ho visto Nina volare”, scritta da Faber insieme a Ivano Fossati proprio durante un viaggio dei due in Basilicata, come raccontato in seguito dallo stesso Fossati: “Con De André giravamo il Sud in cerca di idee, presso Matera c’erano dei vecchi che separavano la cera dal miele masticandola: ci colpì molto vedere usi secolari proiettarsi nel Duemila. E fu così che, in 40 minuti, nacque Ho visto Nina volare”.

“Maschere di Gelso” è un’avventura e un amore per Faber che continua dal 2007 ad oggi: prima con il progetto Le Voci di Sally con spettacoli in tutta Italia e due incisioni discografiche (Le voci di Sally-2008; Passaggi di tempo-2009) prodotte dalla RossoArancia Records per FIM group, oggi con un bagaglio ricco di esperienze, nuove idee e nuova energia.
La scelta dell’organico strumentale per le “Maschere di Gelso” permette una particolarissima rivisitazione delle straordinarie canzoni di De André e si avvale della collaborazione di professionisti della musica che arricchiscono il progetto con il loro gusto e la loro personalità.
“Maschere di Gelso” è un’affascinante rilettura di Faber al femminile in cui la musica si fonde ad elementi teatrali: suoni, azioni e immagini suggestive che parlano forte e muovono sentimenti, emozioni e coscienze legate insieme da un unico filo… dal palcoscenico alla platea.
Maschere di Gelso ha all’attivo diversi spettacoli in Italia e ha ottenuto importanti riconoscimenti tra cui il Primo Premio al Festival “Risonando De André” svoltosi nel luglio 2013 a Soriano nel Cimino e patrocinato dalla Fondazione De Andrè.