In carcere tre pugliesi per furto in un’officina a Lavello

I tre erano ai domiciliari. Sono stati trasferiti in carcere per il rischio che potessero reiterare il reato.

267

I carabinieri della Stazione Carabinieri di Lavello, infatti,  hanno tratto in arresto, su ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica di Potenza, tre pregiudicati, rispettivamente di 44, 33 e 38 anni, tutti originari del comune di Barletta e già sottoposti agli arresti domiciliari per il furto aggravato commesso in Lavello il 28 dicembre 2017 presso un’officina meccanica, dove erano stati colti in flagranza di reato dai militari della locale Arma.
Il provvedimento di aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quello della custodia in carcere, è stato emesso dalla competente Autorità Giudiziaria per il pericolo di reiterazione del reato di furto.