Caso Padri Trinitari: saranno licenziati con effetto immediato i colpevoli dei maltrattamenti

Ad affermarlo è stato il responsabile legale dell'istituto, Giancarlo Viglione

9403

Saranno licenziati con effetto immediato e senza aspettare la pronuncia della Magistratura i dipendenti dell’istituto Padri Trinitari di Venosa colpevoli delle violenze e dei maltrattamenti su alcuni ospiti della struttura (LEGGI ARTICOLO).

Ad affermarlo è stato il responsabile legale dell’istituto, Giancarlo Viglione, intervistato questa mattina dalla Rai.

Il caso, venuto fuori dalla segnalazione della mamma di un ragazzo, ha portato all’arresto di otto persone: gli educatori Vincenzo Briscese, Filippo D’Argenzio, Sergio Di TriaRocco Di Vietri; e gli assistenti ai disabili Giovanni Adorno, Bartolomeo Genosa, Salvatore Marilli e Michele Mollica.

Giancarlo Viglione

Viglione ha anche sottolineato l’importanza del mantenimento della struttura, “atto prioritario in questo momento”, e ringraziato la Procura per aver fatto emergere fatti gravi e aver individuato i responsabili di una “violenza inaccettabile”. Il responsabile legale ha poi dichiarato che l’istituto avrà un nuovo responsabile che è già stato individuato nella persona di padre Gino Buccariello, Padre Provinciale.

 

Il video dei Nas