La 17esima giornata dell’Unitalsi in foto

528

Si è conclusa anche in Basilicata la 17esima giornata nazionale dell’Unitalsi in occasione della quale i volontari hanno offerto la piantina dell’ulivo, simbolo di pace e fratellanza, per raccogliere fondi a sostegno dell’attività dell’associazione.
Sono 115 anni che l’Unitalsi è impegnata nell’assistenza di chi ha bisogno non facendo mancare la sua fattiva presenza nei luoghi dove maggiormente la sofferenza è presente.
Nata per accompagnare gli ammalati nei pellegrinaggi a Lourdes, che rimane l’attività principale, l’associazione nel tempo ha voluto trasferire nel quotidiano il messaggio che giunge dalla Grotta di Massabielle: prendere per mano chi ha bisogno e accompagnarlo giorno per giorno.
Un impegno, questo, che si è concretizzato anche in Terra Santa, a Gerusalemme dove, in collaborazione con le suore del Verbo Incarnato, gestiscono una casa – l’Hogar – che accogliere bambini disabili a pochi metri dalla Grotta della Natività.
Queste ed altre iniziative hanno bisogno del sostegno economico perchè possano raggiungere gli scopi per i quali sono nate.
La giornata nazionale dell’Unitalsi ha avuto questo scopo. In Basilicata sono stati numerosi i volontari che sono stati impegnati per offrire le piantine di ulivo e tantisimi i lucani che hanno voluto dare in proprio contributo.
Vi proponiamo una sintesi fotografica della giornata.