Aveva in casa un chilogrammo di marijuana: arrestato dai carabinieri a Policoro

562

La droga, un chilogrammo di marjuana, l’aveva nascosta in due secchi di vernice. A trovarla sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Policoro che hanno perquisito l’abitazione del trentaduenne del posto, arrestato con l’accusa di  spaccio di sostanze stupefacenti.
All’uomo i militari sono risaliti dopo che, durante dei controlli intensificati proprio allo scopo di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stata fermata un’auto il conducente della quale è stato trovato in possesso di 30 grammi di marjuana.
Le successive verifiche hanno consentito di individuare chi gliel’aveva venduta e procedere a successivi controlli.

L’operazione antidroga dei carabinieri di Policoro, l’ultima di una lunga serie, conferma che il Metapontino è zona interessata a traffico di sostanze stupefacenti, in gran parte proveniente dalla vicina Puglia e messa sul mercato locale da persone che probabilmente fanno parte d articolate organizzazioni malavitose.
E’ un segnale preoccupante che impone costanti e mirati controlli sul territorio cosa che carabinieri e polizia stanno facendo da tempo. I risultati non mancano. Sequestrare un chilogrammo di marjuana significa evitare che centinaia di dosi vengano immesse sul mercato a danno soprattutto di giovani assuntori.