Elezioni. Seggi aperti oggi dalle 7 alle 23. Oltre 460 mila gli elettori lucani

556

Sono 462.768 gli elettori lucani che, divisi in 681 seggi, oggi si recheranno alle urne per leggere sette senatori e sei deputati.
Si vota solo oggi dalle 7,00 alle 23,00.
In Provincia di Potenza gli aventi diritto alla Camera sono 303.891; al Senato 278.140.
In Provincia di Matera gli aventi diritto alla Camera son 158.877; al Senato 145.014.

Ricordiamo come si vota.

La novità assoluta di queste elezioni è la scheda dotata di un tagliando con codice alfanumerico. Si tratta del tagliando antifrode, che impedisce al lettore di infilare direttamente nelle urne la scheda dopo averla votata.
Ma si cosa si tratta?
Il Ministero dell’Interno risponde in questo modo.
“Le nuove schede elettorali sono dotate di un’appendice cartacea munita di un “tagliando antifrode” con un codice progressivo alfanumerico generato in serie; dopo che l’elettore ha votato ed ha restituito la scheda al presidente del seggio debitamente piegata, tale appendice con il tagliando è staccata dalla scheda e conservata dai componenti dei seggi elettorali, che controllano se il numero del tagliando sia lo stesso di quello annotato prima della consegna della scheda all’elettore; solo dopo tale controllo il presidente del seggio inserisce la scheda nell’urna”.
Infatti le parole «il presidente pone la scheda stessa nell’urna» sono sostituite dalle seguenti: «stacca il tagliando antifrode dalla scheda, controlla che il numero progressivo sia lo stesso annotato prima della consegna e, successivamente, pone la scheda senza tagliando nell’urna».

Al seggio bisogna recarsi munito di documento di riconoscimento e tessera elettorale.
In caso di smarrimento, furto o deterioramento della tessera elettorale, è possibile richiedere un duplicato, presentando apposita domanda presso l’ufficio elettorale del Comune di residenza che rimarrà aperto per tutto il periodo delle operazioni di voto.
E’ necessario allegare un documento in corso di validità che comprovi l’identità personale del richiedente. Il rilascio del duplicato, se nulla osta, è immediato.