Tentato suicidio nel carcere di Melfi. Salvato dagli agenti

185

Un detenuto di 56 anni, sottoposto al regime di massima sicurezza nel carcere di Melfi ha tentato il suicidio impiccandosi con delle lenzuola legate alle grate della finestra.
E’ stato salvato dall’intervento di alcuni agenti della polizia penitenziaria.
La notizia – come si legge in una nota dell’Ansa – è stata data dal segretario dell’Osapp 8Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, Leo Beneduci.