Rifiuti a Potenza: nell’ex contrada Serra situazione insostenibile

1246

Le foto che il consigliere comunale di Potenza Mario Guarente (Lega) ha inviato in redazione sono eloquenti: in via Serre a Potenza (ex contrada Serra) i rifiuti abbandonati la fanno da padrone.


“Da alcuni mesi – scrive Guarente – provo  invano a denunciare, in seguito alle disperate segnalazioni dei cittadini, lo stato di degrado in cui versa via Serre ( ex Contrada Serra ), dove la raccolta dei rifiuti sembra avere la stessa frequenza di un sei al superenalotto.
Quotidianamente, infatti, mi capita di ricevere foto da parte di disperati cittadini che segnalano una presenza di rifiuti tale  da, addirittura, privare alcuni residenti della possibilità di uscire di casa perché i sacchetti invadono letteralmente lo spazio antistante i cancelli di ingresso.

Ho più volte fatto presente la cosa nella Commissione competente, oltre che direttamente all’Amministratore Unico dell’Acta Spa, ma ad oggi non riesco a spiegarmi come mai il problema continui a persistere.
Se da un lato esso è frutto dell’inciviltà di chi non esita a lasciare i sacchetti dei rifiuti al di fuori del cassonetti, dall’altra – ed è un’amara constatazione che ho fatto personalmente  –  le responsabilità sono da ricondurre  ai poco frequenti passaggi dei mezzi adibiti alla raccolta, all’esigua presenza numerica di cassonetti e al fatto che alcuni operatori, dopo aver svuotato i contenitori, tralasciano totalmente la raccolta di quelli presenti sull’asfalto.

L’invito, quindi, è – conclude Guarente – quello di porre immediatamente rimedio ad un’ incresciosa situazione che tormenta i cittadini, sanzionando chi conferisce i rifiuti al di fuori dei cassonetti ( a pochi metri di distanza sono state installate telecamere di sicurezza ) e disponendo, nell’immediato, una raccolta più frequente”.