Verso il saldo degli stipendi arretrati agli operai forestali.

696

Sul ritardo nel pagamento degli stipendi agli operai forestali delle Aree Programma (ex Comunità Montane) una nota di chiarimento dell’assessore regionale alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia che ha convocato un tavolo tecnico per discutere del problema.

“Abbiamo convocato i responsabili delle Aree Programma- precisa Braia – per fare il punto, acquisire e fornire informazioni, stimolare e accelerare le procedure per garantire, nel più breve tempo possibile, entro febbraio, perfettamente in linea con quanto accade da anni, gli stipendi agli operai e alle famiglie del comparto, che attendono le dovute retribuzioni.
La Regione Basilicata, non appena riceverà le contabilità finali, corrette e complete, provvederà entro massimo sette giorni a controllare e approvare la documentazione, che è l’atto amministrativo dovuto e la condizione indispensabile e necessaria perché si possa, quindi, procedere a trasferire i residui di finanza utili a consentire il pagamento degli stipendi e dei TFR alle varie platee coinvolte. E’ stato già trasferito da parte della Regione a tutte le Aree Programma il massimo delle anticipazioni possibili, pari all’80% del totale progetto realizzato”.
Per rendere più rapido l’iter, durante l’incontro sono state condivise e concordate le modalità operative allo scopo di non accumulare ulteriori ritardi dovuti alle procedure di rendicontazione, separando eventualmente la contabilità lavori da quelli legati all’esercizio della delega. Il pagamento degli stipendi avverrà entro febbraio come verificatosi negli anni
“Entro la prossima settimana – conclude l’Assessore – potranno essere, inoltre, completate le procedure amministrative finalizzate alla richiesta di anticipazione della quota del 50% a valere sulla Misura 8.5 del Psr Basilicata, risorse finanziarie che potranno essere utilizzate per completare i progetti, con giornate lavorative che saranno contabilizzate nella annualità 2018.
Per quanto riguarda il progetto speciale Vie Blu, l’assessore Braia ha confermato che  stato effettuato dal Consorzio di Bonifica il pagamento della mensilità di Novembre per tutti gli operai della platea.
Sono in corso, invece, le istruttorie per la conclusione dell’iter di liquidazione, ai Consorzi di Bonifica, delle relative spettanze per le contabilità finali già consegnate, in attesa di ricevere le ultime, relative al terzo stralcio, cosa che avverrà nei prossimi giorni.