La compagnia teatrale “Lu Uarniedd” in carcere per donare un sorriso ai detenuti

819

Domani, giovedì 21 dicembre, alle ore 14.00, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porterà in scena nel carcere di Potenza la commedia in dialetto potentino “Povr a chi car malat”, scritta, diretta e interpretata da Vincenzo Lauria.

Sarà un momento per donare un sorriso a chi, in questo periodo, vive una situazione di temporaneo distacco dalla società e dalla propria famiglia.

A partire dagli anni ‘90, infatti, si inserisce l’attività del teatro in carcere, dimostrando quanto tali esperienze riescano ad essere elementi di crescita e di osservazione all’interno del trattamento al fine di potenziare interesse per la stima di sé, per la propria salute mentale e fisica ed arricchendo, in tal modo, la sensibilità personale di ogni ristretto.

“In tale prospettiva – ha dichiarato il direttore della Casa Circondariale di Potenza, la dott.ssa Maria Rosaria Petracconerientra in pieno la volontà e la disponibilità della compagnia teatrale Lu Uarniedd, la quale, radicata nel territorio come realtà socio culturale, intende offrire il proprio impegno sociale anche in questa struttura, attraverso lo spettacolo teatrale e far emergere l’arte della risata come momento di crescita, condivisione e scambio reciproco”. “Questa direzione in sinergia con l’Area Sicurezza e Area Trattamentale, avrà cura di predisporre tutti gli interventi necessari al fine di poter organizzare il tutto nel migliore dei modi, consapevole del riscontro personale è trattamentale che ne conseguirà e – ha concluso il direttore Petraccone – coglie l’occasione per ringraziare la compagnia teatrale per tale evento sperando in ulteriori prossime esperienze di collaborazione”.