Un’altra pala eolica danneggiata dal vento. E monta la protesta

456

Verrebbe spontaneo chiedersi: se una pala eolica è progettata per sfruttare il vento, perchè sempre più spesso alcune di esse vengono danneggiate, se non proprio spezzate dal vento?
A questa domanda dovrebbero rispondere i tecnici o, come chiede il consigliere comunale di Potenza del Pd, Antonio Lovallo, “una commissione di controllo ai vari livelli istituzionali che si occupi di monitorare lo stato delle pale eoliche”.
La richiesta Lovallo la fa dopo l’ultimo incidente verificatosi in Contrada Cavaliere di Potenza: una pala eolica si è spezzata per il forte vento e alcuni suoi componenti sono caduti sulla strada a pochi metri dalle case. Solo per fortuna non ci sono stati feriti.
“Ancora una tragedia sfiorata” afferma Lovallo.

Che si faccia una verifica sui materiali e sulle tecnologie che vengono utilizzate prima di autorizzare l’installazione di una pala eolica è il minimo che si possa chiedere perchè
sempre più spesso si verificano incidenti e gli abitanti delle zone dove sono state istallate le pale eoliche sono giustamente preoccupati.